in

Musica per dormire:Eco 50 playlist di musica per dormire profondamente!

Anche prima della nascita, mentre il corpo è formato come un feto, il cervello umano è in grado di rilevare ed elaborare stimoli sonori e musicali.

A questo punto, se soffri di disturbi del sonno e hai voglia di un riposo corretto e profondo, starai già pensando a quale musica ascoltare stanotte! La migliore musica per dormire dipende ovviamente dai tuoi gusti personali. Tuttavia, ci sono alcune caratteristiche che rendono alcuni brani più adatti di altri nell’ aiutarti a dormire. In generale la musica con 60-80 battiti al minuto (BPM) ha la velocità ideale per calmare la tua anima, poiché questo numero di BPM corrisponde alla frequenza cardiaca di un cuore a riposo. Pertanto, è in grado di sintonizzarsi con il tuo corpo a livello biologico e di conseguenza ti aiuta a rilassarti.

Questa è la conclusione di due ricerche sui metodi di sonno con la musica, una all’Università di Tubinga e l’altra all’Istituto di Scienze Comportamentali di Budapest. Entrambe sono giunte alla conclusione che ascoltare musica prima di andare a letto è benefico per il corpo e la mente, in quanto aiuta nella lotta contro l’insonnia abbassando lo stress, che compromette la memoria.

La musica ha la capacità di migliorare le emozioni e le capacità mentali delle persone, alterando la loro percezione della realtà e aumentando la loro capacità di concentrarsi e ricordare.

Risolvere i disturbi del sonno o ottimizzare il sonno notturno per ritrovare energia e vitalità è ancora possibile selezionando la giusta musica rilassante per dormire bene senza sacrificare le proprie preferenze. Secondo gli scienziati, basta scegliere una musica a ritmo lento che corrisponda al ritmo della respirazione e induca il cervello a percepire uno stato di rilassamento, ascoltandola un’ora prima di andare a letto e senza cuffiette.

MUSICA RILASSANTE PER UN BUON SONNO

Per dormire bene ed evitare di svegliarsi al mattino in uno stato di allerta ansiosa, i ricercatori consigliano di ascoltare soprattutto musica classica per 30-45 minuti prima di addormentarsi, secondo i propri gusti. La scelta migliore è quella di ascoltare le canzoni che ci piacciono di più – legate al ricordo di un bel momento o a sentimenti positivi – e di preferire quelle con un ritmo dolce, in modo da comunicare serenità e tranquillità.

Un altro consiglio da tenere a mente è quello di non usare cuffie e auricolari, che, oltre a danneggiare la cartilagine delle orecchie, possono causare fastidi ai timpani. Un impianto stereo o un cuscino memory con altoparlanti sono le alternative perfette per un’architettura sonora avvolgente senza rinunciare al comfort.

MUSICA PER FAR ADDORMENTARE I BAMBINI

Gli stessi vantaggi degli stimoli sonori possono essere utilizzati per aiutare i bambini ad addormentarsi: la musica del sonno per i bambini è una funzione della loro personalità come lo è per gli adulti, con la sola differenza che per i bambini è legata a impressioni istintive – come la voce della madre, i suoni dell’ambiente domestico, e così via.

I neonati prematuri prosperano e dormono meglio se ascoltano Mozart prima di addormentarsi, secondo i ricercatori della Tel Aviv University’s School of Medicine. Il sonno è essenziale per la crescita di un bambino perché aiuta a gestire il dispendio energetico e ripristina l’equilibrio metabolico.

Le condizioni sono le stesse che portano gli adulti a rilassarsi: il bambino ha bisogno di sentirsi accolto in un ambiente sicuro, e di percepire la presenza di un genitore o di un’altra figura adulta disposta a proteggerlo.

Chiaramente, se il neonato ha mangiato bene, è pulito e sufficientemente coperto, il sonno arriva più rapidamente, ma le sensazioni che il bambino sente sulla sua pelle sono altrettanto importanti: il calore di un abbraccio e l’ascolto di una musica rilassante possono aiutare, perché il suono e il canto della mamma o del papà rappresentano per il neonato una forma di comunicazione, attraverso la quale gli viene detto che va tutto bene e che non ci sono pericoli.

Per quanto riguarda il tipo di musica da preferire, è possibile che al bambino piaccia la stessa musica che aiuta il genitore a dormire: questo perché i neonati sono molto ricettivi allo stato d’animo di chi li circonda, e tendono ad adattarsi ad esso.

Il segreto, quindi, è non avere fretta, e lasciare che il ritmo della musica calmi adulti e bambini, regolarizzando la loro respirazione e influenzando positivamente le nostre emozioni.

What do you think?

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

musica rilassante Pastel Doors-La migliore musica da ascoltare mentre si dorme

Le 5 migliori tracce di musica rilassante per aiutarti ad addormentarti velocemente.