Reggio: Lido Comunale Balneabile, ma le analisi di Goletta Verde dicono NO

Solo qualche settimana addietro e con precisione il 31 luglio 2017  il Sindaco di Reggio Calabria , annunciava anche spiritosamente la balneabilità del Lido Comunale di cui vi alleghiamo il testo del Post su Facebook :

“Prendiamo spunto da questo simpatico consiglio de La Filosofia Reggina per comunicare che, dalle analisi effettuate dal gestore, le acque del nostro Lido Comunale risultano balneabili, grazie agli interventi di manutenzione eseguiti dal Comune e da Idrorhegion. Piccoli passi verso la normalità.”

Buon bagno!

 

Da un articolo apparso su  repubblica.it e da un rapporto presentato da Legambiente e da Goletta Verde sembra proprio essere il contrario. E’ stata stilata una mappa precisa che conferma come La Calabria sia ferma al palo in fatto di depurazione . Situazione critica in particolare alle foci dei fiumi, canali e torrenti lungo tutto la costa calabra, e per l’esattezza sono nove i punti su ventiquattro che presentano cariche batteriche elevate.

Per l’occasione Legambiente ha presentato anche un reportage fotografico sulla situazione delle
coste calabresi realizzato da Anna Paola Montuoro (le foto sono disponibili per i giornalisti a questo link –
 http://bit.ly/ReportageCalabria2017.

Come si evince dalle analisi effettuate da Goletta Verde i dati sono disastrosi per il Lido Comunale di Reggio Calabria, accompagnato da altri siti balneari dove la situazione non è tra le migliori .

Il comunicato stampa sulla salute dei nostri mari ha data 20 luglio 2017 , e successivamente la notizia è stata ribattezzata e pubblicata su Repubblica.it

 

Secondo i dati pubblicati da Goletta verde , i dati sono tutt’altro.Per avere chiaro il quadro della situazione sul nostro mare  è stata pubblicata unaappa interattiva cliccare qui 

Ci viene spontaneo domandare come sia stato possibile visto le date ravvicinate , prendere provvedimenti per rendere il Lido Comunale Balneabile , passando da un Fortemente inquinato a un giudizio allegorico come  Jittativi o Lidu.

I RISULTATI DELLE ANALISI DI GOLETTA VERDE DEL MARE IN CALABRIA*
*prelievi effettuati l’11 e il 14 luglio 2017
PR COMUNE LOCALITÀ PUNTO GIUDIZIO
RC Brancaleone Fiumarella Spiaggia fronte canale Fiumarella Entro i limiti
RC Melito di Porto Salvo Spiaggia presso piazza Porto Salvo Entro i limiti
RC Reggio Calabria Sabbie Bianche Foce del torrente Menga
Fortemente
inquinato
RC Reggio Calabria Lido Comunale foce del torrente Caserta
Fortemente
inquinato
RC Gioia Tauro Foce del fiume Petrace Entro i limiti
RC San Ferdinando Foce del fiume Mesima
Fortemente
inquinato
CZ
Lamezia
Terme/Gizzeria
Marinella/Gizzeria
Lido
Foce del torrente Spilinga Inquinato
CZ Catanzaro Catanzaro Lido Spiaggia fronte foce fiumarella Entro i limiti
CZ Stalettì Caminia Spiaggia di Caminia Entro i limiti
CZ Gizzeria Caposuvero spiaggia fronte torrente Tridattoli Entro i limiti
VV Marina di Nicotera Lido Medameo Spiaggia fronte torrente Britto Inquinato
VV Joppolo Spiaggia fronte torrente Mandricelle Entro i limiti
VV Ricadi Torrente Ruffa Foce torrente Ruffa
Fortemente
inquinato
VV Vibo Marina Bivona Spiaggia fronte fosso S.Anna Entro i limiti
VV Pizzo Calamaio Foce fiume Angitola Entro i limiti
KR Crotone Foce torrente Passovecchio
Fortemente
inquinato
KR Isola di Capo Rizzuto Marinella Mare presso spiaggia Marinella Entro i limiti
KR Isola di Capo Rizzuto Le Castella
Foce canale spiaggia a destra del
castello
Fortemente
inquinato
KR Cutro Steccato di Cutro Foce del torrente Tacina Entro i limiti
CS Tortora Foce del fiume Noce Entro i limiti
CS Scalea Foce del fiume Lao Entro i limiti
CS Bonifati Parise Spiaggia fronte fiume Parise Entro i limiti
CS Villapiana Villapiana Lido Foce canale del Pescatore
Fortemente
inquinato
CS Cassano Jonio Laghi di Sibari Foce del fiume Crati Entro i limiti
Il Monitoraggio scientifico
I prelievi e le analisi di Goletta Verde vengono eseguiti dai tecnici di Legambiente che anticipano il viaggio dell’imbarcazione a bordo di un laboratorio
mobile attrezzato. I campioni per le analisi microbiologiche sono prelevati in barattoli sterili e conservati in frigorifero, fino al momento dell’analisi, che avviene nel laboratorio mobile lo stesso giorno di campionamento o comunque entro le 24 ore dal prelievo.

Guarda la Gallery

.


by redazione