“Avvocato Express, la storia di una start up calabrese di successo e di innovazione: dalla Calabria a Menlo Park”

Il 21 settembre prima a Catanzaro (si chiederà la disponibilità della sala concerti del Comune di Catanzaro) e dopo a Roma (sede in corso di definizione presso la la Sala Convegni della Suprema Corte di Cassazione) si darà corso alla presentazione ufficiale di Avvocato Express la prima Piattaforma di Consulenza legale on line con un Network di oltre 5.000 Avvocati. L’idea imprenditoriale nata in Calabria nello Studio Legale degli Avvocati Ciambrone-Mascaro & Partners, sino ad ora on line nella versione beta www.avvocatoexpress.it, verrà lanciata in Italia on line a settembre nella versione definitiva. Un investimento iniziale di qualche migliaia di euro nell’agosto del 2014 è diventata una versione beta innovativa unica in Italia ed in Europa. Ogni giorno, oltre 5.000 Avvocati specializzati in diverse materie, forniranno migliaia di pareri legali in chat diretta con l’utente a cui basterà collegarsi da un PC, Smart Phone ovvero I Phone con un semplice click e senza necessità di spostarsi e/o recarsi in uno studio legale. La società AvvExpress, nata a Catanzaro da un gruppo di soci (9 catanzaresi e 1 straniero U.S.A.), ha ricevuto un investimento privato e straniero di Euro 350.000,00 ed è stata già quotata, dai soci, sul mercato per ben 4 milioni e 375 mila Euro. La Piattaforma è stata “attenzionata”, anche, da Menlo Park U.S.A., la c.d. Silicon Valley, con ben tre chat intercorse con l’importante località statunitense che vanta, com’è noto, le sedi delle principali aziende d’informatica e di social network (Fb; Google, Apple, Microsoft, Samsung ecc.). Avvocato Express genera un flusso di traffico in media di oltre 80.000 utenti a settimana con richiesta di consulenza legale on line che i suoi legali rendono in chat h/24. Lo slogan che descrive chiaramente l’iniziativa imprenditoriale è: Problem? Click-Chat=Solution! La Piattaforma s’inserisce in un segmento di mercato che vede quasi 1 milione di utenti rivolgersi, ogni mese, al web per trovare risposta ad un problema legale (cfr. dati gestionale Google Adwords) e la Piattaforma AvvExpress lo risolve con un parere qualificato e certificato ad un costo proponibile, sopportabile e rispettoso dei parametri delle tariffe professionali forensi, in un periodo di crisi come quello che l’economia sta vivendo. L’idea dei fondatori, nata nella sua forma originaria sin dal 2006, è che ormai non c’è più bisogno di spostarsi in mezzo al traffico o salire le scale per recarsi in uno Studio di avvocati in quanto la nuova tecnologia consente allo Studio di trasferirsi in rete ed essere raggiungibile con un semplice e rapido click! La professione dell’Avvocato è radicalmente mutata nel corso dell’ultimo decennio e l’attività lavorativa dovrà essere svolta sempre più on line ed in forma digitale come lo stesso Processo Civile Telematico, fortemente voluto dall’attuale governo, impone. Insomma all’assistenza tradizionale, di tipo classico, deve affiancarsi l’assistenza legale on line in tempo reale e “personalizzata”, questo chiede il mercato e la libera concorrenza. AvvExpress è basato su altissimi standard di sicurezza e i suoi server sono negli U.S.A. ed in parte in Canada: tutte le connessioni delle chat sono progettate per essere effettuate tramite il protocollo HTTPS e crittografia SSL con certificati dei più importanti CA al mondo che rendono la chat di AvvExpress sicura come nessun altra. La Piattaforma di Avvocato Express ha superato, anche, il test di compatibilità con i dispositivi mobili. La società AvvExpress, così come tutti gli aderenti al network, condividono il principio della funzione etica dell’assistenza legale e ciò comporta che in alcune fasce orarie ed in giorni prestabiliti gli Avvocati della Piattaforma dedicheranno, una parte del loro tempo e della loro attività professionale, all’assistenza legale on line gratuita in adesione all’idea di “una difesa legale per tutti” a favore delle fasce più deboli e più colpite dalla crisi economica. I Fondatori, gli Avvocati Luigi Ciambrone e Antonella Mascaro, nonchè gli attuali soci hanno stabilito che per disposizione statutaria l’ 1% dei ricavi della Piattaforma verranno devoluti in progetti concreti di assistenza. Gli oltre 5.000 avvocati che hanno già aderito alla Piattaforma, ma continue richieste pervengono allo staff organizzativo, hanno compreso che anche nel nostro Paese deve svilupparsi una moderna visione della professione legale aperta al cambiamento e disposta a modificare abitudini sia mentali che comportamentali per far fronte alle esigenze del mercato e del cittadino. Gli avvocati del network hanno colto una opportunità di lavorare in maniera innovativa, lo Studio non lo si apre più con una chiave ma con un Log In, a tutto vantaggio per il consumatore nell’ottica di premiare solo ed esclusivamente la professionalità che non si riceve in eredità ma si conquista giorno dopo giorno in trincea. Oggi per restare sul mercato ed essere competitivi, bisogna organizzare la professione in Piattaforme interdisciplinari, sfruttando la presenza del socio di capitale, dove ciascuno si specializzi in un piccolo settore così da offrire all’utente del servizio professionalità e competenza ai massimi livelli. Gli Avvocati che hanno già aderito al network e che sono pronti a rispondere in chat hanno, prima di altri, dimostrato lungimiranza evitando di dissipare energie preziose in “beghe da cortile o da invasioni di campo” per guardare al futuro delle professioni. Come ha dichiarato uno dei fondatori, attuale Chairman, l’Avv. Luigi CIAMBRONE : “all’inizio non c’è uno staff, un organigramma, non c’è neanche un capitale sociale, all’inizio c’è un’idea che nasce nel 2006. Chi fa qualcosa di nuovo deve essere disposto ad affrontare un periodo eroico, un momento in cui il futuro e già arrivato ma devi riuscire a distribuirlo uniformemente”. Il socio straniero statunitense sul suo investimento in Italia ha dichiarato:”AvvExpress è una società che ha già dimostrato di avere numeri e traction molto promettenti, e che, nonostante le dimensioni ancora iniziali, è già riuscita a risolvere efficientemente le tipiche limitazioni del settore legale a pagamento on line. Questo ne fa un’opportunità di investimento immediata e scalabile nel tempo e quindi estremamente interessante per un investitore di venture capital. Questo è anche un’ulteriore conferma delle possibilità che il mercato italiano oggi offre, a dispetto di quanto troppo spesso si pensa”. La Piattaforma, con sedi e domiciliatari in tutta Italia, rappresenta un modo di innovare in una delle professioni più antiche e nobili come quella forense e nella sua presentazione ufficiale si racconterà la storia di questa start up nata in Calabria, a Catanzaro, e che già vede registrare richieste di apertura in franchising in altri Paesi come Albania, Marocco e Cipro e di partnerchip con importanti marchi nel campo assicurativo, distribuzione e banca dati giuridica. La realtà imprenditoriale di Avvocato Express testimonia che anche un periodo di crisi può tramutarsi in una opportunità se si è disposti a rimettersi in discussione e a liberarsi di pregiudizi e c.d. “rendite di posizione”. AvvExpress, sullo scenario regionale e a breve nazionale, vuole rappresentare anche un positivo messaggio per chi vuole fare impresa e scoprire sempre più il mondo delle start up aperto a concrete opportunità d’investimento e di idee.


by redazione